BARBERINI, PICA (FIEPET-CONFESERCENTI): “ENNESIMO COLPO MORTALE A COMMERCIO E INDOTTO TURISTICO”

“Dopo Repubblica, chiude anche la stazione metro di Barberini dovuta alla rottura di un gradino della scala mobile. È evidente la mancanza di manutenzione, criticità che oltre a mettere a rischio la pubblica incolumità dei cittadini penalizza fortemente i pubblici esercizi. Auspichiamo da parte del Campidoglio un ripristino celere, la metro Repubblica è ancora interdetta e immaginare anche per Barberini tempi biblici sarebbe l’ennesimo colpo mortale per il commercio e l’indotto turistico. Come Fiepet-Confesercenti chiediamo all’amministrazione Raggi di trovare una soluzione per ovviare al problema. La situazione rimane complessivamente critica, il centro storico soffre la desertificazione, i provvedimenti della Giunta capitolina sul comparto mobilità sfavoriscono i cittadini, scoraggiano gli acquisti e danneggiano gli operatori. Siamo davvero lontani da una Capitale degna e all’altezza delle altre metropoli mondiali”.

E’ quanto dichiara in una nota Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *